Gennaio – Febbraio 2014

SI CONTRAGGONO LE ESPORTAZIONI
VINICOLE ITALIANE VERSO GLI USA

New York, 6 Maggio…. — L’Italia, che aveva concluso il 2013 in testa alla classifica dei paesi fornitori del mercato USA, nei primi due mesi del 2014 ha fatto registrare una diminuzione del 13,1% in quantità e del 2,8% in valore.

In tali mesi, secondo quanto reso oggi noto dall’Italian Wine & Food Institute, le esportazioni italiane sono complessivamente ammontate a 334.300 ettolitri, per un valore di $180.877.000, contro i 378.090 ettolitri, per un valore di $185.998.000 del primo bimestre del 2013.

Questa contrazione ha fatto perdere all’Italia il primo posto nella classifica in quantità fra i paesi fornitori del mercato americano a favore dell’Australia. L’Italia rimane invece saldamente al primo posto della classifica in valore, distanziando notevolmente sia Francia che Australia che si classificano rispettivamente al secondo e terzo posto.

I dati relativi ai primi mesi dell’anno, secondo la nota dell’Italian Wine & Food Institute, in questo periodo dell’anno sono tuttavia sempre tendenzialmente a favore dell’Australia ed una situazione analoga si era verificata anche nei primi due mesi del 2013. L’Italia aveva però poi recuperato finendo l’anno saldamente in testa alla classifica.

La nota dell’Italian Wine & Food Institute sottolinea poi che la quasi totalità delle importazioni USA di vino italiano sono imbottigliate, mentre quelle di vino australiano consistono, per più della metà, in vino sfuso. Da notare anche che i primi cinque paesi fornitori del mercato americano: Italia, Australia, Cile, Argentina e Francia detengono una quota di mercato pari all’85,6% in quantità e al 79,7% in valore, monopolizzando il mercato.

Nel corso dei primi due mesi del 2014, le importazioni vinicole USA sono ammontate complessivamente a 1.469.750 ettolitri, per un valore di $564.844.000 facendo così registrare una diminuzione sia in quantità che in valore, rispettivamente del 6,1% e del 1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le importazioni di vino dall’Australia, al termine dei primi due mesi del 2014, hanno fatto registrare una contrazione del 8,7% in quantità e del 4% in valore. Le importazioni americane di vino australiano sono complessivamente ammontate a 356.380 ettolitri, per un valore di $84.318.000, contro i 390.290 ettolitri, per un valore di $87.790.000, del 2013. Da sottolineare la contrazione registrata nel periodo in esame nelle importazioni di vini australiani sfusi negli USA pari al 12,6% in quantità e al 29,6% in valore.

Nel periodo sopracitato il Cile si conferma, ancora una volta, al terzo posto nella classifica dei paesi fornitori del mercato USA. Le importazioni statunitensi di vino cileno, sono ammontate a 237.160 ettolitri, per un valore di $38.482.000, rispetto ai 287.430 ettolitri, per un valore di $52.728.000, dello stesso periodo del 2013, con una diminuzione del 17,5% in quantità e del 27% in valore.

Sempre nel corso del primo bimestre del 2014, secondo la nota dell’Italian Wine & Food Institute, le importazioni dall’Argentina, il quarto paese esportatore, sono ammontate a 229.120 ettolitri, per un valore di $47.703.000, contro i 201.190 ettolitri, per un valore di $50.054.000, del 2013, facendo così registrare un aumento in quantità del 13,9% ed una contrazione del 4,7% in valore. Da notare che rispetto allo stesso periodo del 2013, le importazioni di vini sfusi dall’Argentina hanno subito un incremento pari al 38,4% in quantità e al 56,1% in valore.

Le importazioni dalla Francia, quinto paese fornitore del mercato USA,nel primi due mesi del 2014, sono ammontate a 102.890 ettolitri per un valore di $99.478.000, contro i 104.400 ettolitri, per un valore di $98.152.000, del lo stesso periodo del 2013, facendo così registrare una contrazione dell‘1,4% in quantità ed un aumento dell‘1,4% in valore.
Da notare come nel corso dei primi mesi del 2014 le importazioni USA di vini sfusi francesi abbiano subito un decremento in quantità pari al 43,4%, ed un aumento del 5,2% in valore.

Sempre secondo la nota dell’Italian Wine & Food Institute, nel corso del periodo preso in esame le importazioni dalla Spagna sono ammontate a 59.750 ettolitri, per un valore di $33.555.000, con una diminuzione del 12,3% in quantità e del 6,2% in valore rispetto al primo bimestre del 2013; quelle dalla Nuova Zelanda sono ammontate a 75.440 ettolitri, per un valore di $44.498.000, con un aumento del 28,7% in quantità e del 15,5% in valore. Infine le importazioni USA provenienti dalla Germania sono ammontate a 23.390 ettolitri, per un valore di $12.953.000, con una contrazione del 9,7% in quantità e dello 0,1% in valore.

Importazioni USA di vino da pasto
Gennaio – Febbraio 2014

 

Ettolitri

$000

13’/14′

13’/14′

Prezzo medio bottiglia $

% mercato import ’14

2013

2014

2013

2014

variaz % quantita’

variaz % valore

2013

2014

quantita’

valore

Italia tot.

378,090

334,300

185,998

180,877

-13.1

-2.8

22.7

32.0

bottiglia

346,780

319,710

180,974

177,592

-8.5

-1.9

5.2

5.6

sfuso

31,310

14,580

5,024

3,285

-53.4

-34.6

Australia – Tot.

390,290

356,380

87,790

84,318

-8.7

-4.0

24.2

14.9

Bottiglia

209,670

215,460

71,479

72,832

2.8

1.9

3.4

3.4

Sfuso

180,620

157,900

16,311

11,486

-12.6

-29.6

Argentina – Tot.

201,190

229,120

50,054

47,703

13.9

-4.7

15.6

8.4

bottiglia

87,140

71,220

40,891

33,401

-18.3

-18.3

4.7

4.7

sfuso

114,050

157,900

9,164

14,302

38.4

56.1

Cile – Tot.

287,430

237,160

52,728

38,482

-17.5

-27.0

16.1

6.8

bottiglia

83,450

65,800

30,761

23,931

-21.2

-22.2

3.7

3.6

sfuso

203,980

171,360

21,967

14,550

-16.0

-33.8

Francia – Tot.

104,400

102,890

98,152

99,478

-1.4

1.4

7.0

17.6

bottiglia

101,420

101,210

97,385

98,672

-0.2

1.3

9.6

9.7

sfuso

2,970

1,680

767

807

-43.4

5.2

Spagna – Tot.

68,120

59,750

35,781

33,555

-12.3

-6.2

4.1

5.9

bottiglia

356,620

57,490

35,662

33,205

-83.9

-6.9

1.0

5.8

sfuso

710

2,260

119

350

218.3

194.1

N. Zelanda – Tot.

58,630

75,440

38,530

44,498

28.7

15.5

5.1

7.9

bottiglia

36,990

39,790

29,528

31,918

7.6

8.1

8.0

8.0

sfuso

21,650

75,440

9,002

12,580

248.5

39.7

Germania – Tot.

25,890

23,390

12,965

12,953

-9.7

-0.1

1.6

2.3

bottiglia

25,850

23,350

12,955

12,942

-9.7

-0.1

5.0

5.5

sfuso

40

40

10

11

0.0

10.0

Sud Africa – Tot.

17,900

17,940

7,215

5,678

0.2

-21.3

1.2

1.0

bottiglia

10,250

9,920

4,511

5,093

-3.2

12.9

4.4

5.1

sfuso

7,650

9,920

2,704

585

29.7

-78.4

Portogallo – Tot.

11,100

14,600

3,734

4,906

31.5

31.4

1.0

0.9

bottiglia

10,680

13,830

3,655

4,756

29.5

30.1

3.4

3.4

sfuso

420

770

79

150

83.3

89.9

Altri paesi – Tot.

21,570

18,780

2,157

12,396

-12.9

474.7

1.3

2.2

Totale

1,564,610

1,469,750

575,104

564,844

-6.1

-1.8

 

Advertisements